Le nuove campagne in Salesforce hanno due valori predefiniti di stato dei membri: “Sent” e “Responded”. Per personalizzare i valori, è possibile crearli manualmente, impostare “Campaign Templates” per copiare i valori di stato o creare in blocco i valori utilizzando Data Loader. Ora, grazie a uno degli aggiornamenti dell’estate ’20, è possibile automatizzare facilmente questo processo utilizzando solo Salesforce Flow.

Nel post viene indicato come utilizzare Salesforce Flow per creare automaticamente le Campaign Member Statuses in base al tipo di campagna.

Si utilizza Salesforce Flow per creare i seguenti stati in base al tipo di campagna.

Prerequisiti

Prima di creare il flusso, si consiglia di definire i valori di stato che si desidera utilizzare per ciascun tipo di campagna, nonché gli stati da contrassegnare come default e responded.

Creare il flusso

Andare in Setup > Process Automation > Flows e selezionare new flow. Selezionate Record-Triggered Flow dalla procedura guidata.

Configurare il trigger in “a record is created” e “after the record is saved”.

Selezionare Campaign come trigger object.

Aggiungere un elemento di decisione al flusso

Trascinare e rilasciare un elemento decisionale nella pagina. Qui si imposterà la logica per determinare quali stati della campagna creare per ogni tipo di campagna.

In questo esempio, ci saranno tre risultati dei seguenti tipi di campagne:

Tipo di campagna = Webinar
Tipo di campagna = Online Advertising
Tipo di campagna = Email
Ogni risultato utilizzerà la risorsa {!$Record.Type} e userà il valore del tipo di campagna.

Fare clic sul segno + per aggiungere ciascun risultato.

Esempio: Tipo di campagna = Webinar

Esempio: Tipo di campagna = Online Advertising

Esempio: Tipo di campagna = Email

Aggiungere elementi di creazione di record al flusso

Una volta che sono stati creati i risultati delle decisioni, è possibile aggiungere azioni per creare ogni campaign member status. Ogni stato della campagna utilizzerà un elemento Create Record. Ad esempio, se si desidera creare quattro campaign member status per i webinar, è necessario aggiungere quattro elementi Create Record al flusso.

Ogni elemento Create Record imposterà i seguenti valori:

  • Crea un record
  • Utilizza separate resources e literal values
  • Imposta il valore (value) per CampaignId a {!$Record.Id}
  • Imposta field label

L’impostazione di questi valori è facoltativa:

  • HasResponded: Raccomandato vivamente di impostarlo, perché è utile per la reportistica.
  • IsDefault: Può esistere un solo stato predefinito della campagna.
  • SortOrder: Si consiglia di non impostare questo valore. Se la campagna ha già dei valori, a volte può causare un errore nel flusso.

Ecco come appaiono le fasi di creazione del record del tipo di campagna webinar.

Esempio: Creare una Campaign Member Status per gli invitati

Esempio: Creare una Campaign Member Status per gli iscritti

Esempio: Creare una Campaign Member Status per i partecipanti

Esempio: Creare una Campaign Member Status per il no show

Esempio: Tutti gli stati dei webinar

Ecco come appare una volta aggiunti tutti gli stati del webinar.

Nota: Esiste più di un modo per creare le campaign member statuses utilizzando il Flow. Oltre a crearli utilizzando elementi di record separati, è possibile crearli anche utilizzando un elemento di assegnazione abbinato a un elemento di ciclo (loop). Sebbene questo metodo funzioni ed elimini alcuni passaggi, non è possibile assegnare i valori HasResponded e IsDefault ai singoli stati.

Collegare l’elemento decisionale

Collegare l’elemento decisionale al primo elemento record e selezionare webinar come risultato (outcome).

Collegare il resto degli elementi. Ora ci troviamo con un flusso che assomiglia a questo.

Ripetere l’operazione per gli altri stati della campagna

Ripetere la procedura precedente aggiungendo altri elementi di creazione di record al flusso per gli altri tipi di campagna.

Ecco come appare il flusso una volta aggiunti gli stati Online Advertising e Email.

Facoltativo: Eliminare i valori di stato predefiniti

È possibile eliminare automaticamente i due valori di stato predefiniti (sent e responded) dalle campagne, aggiungendo un’azione di eliminazione dei record al flusso.

Trascinare l’elemento delete records nel flusso, selezionare l’oggetto Campaign Member Status e aggiungere i criteri.

Collegare l’elemento di delete records all’ultimo elemento di ciascuna fase del flusso.

Nota: Fare attenzione quando si eliminano questi stati. Le campagne devono avere uno stato impostato su responded e uno stato impostato su default. Se si rimuovono gli stati “Sent” e “Responded” dalle campagne, è necessario impostare questi valori per uno degli stati personalizzati.

Fare test su test

Salva e attiva il flusso. Crea nuove campagne per ogni tipo di campagna per assicurarsi che gli stati siano corretti.

Fonte: tradotto da JennaMolby

Share:

administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *