In questo post esamineremo le principali considerazioni che sono cruciali per essere un architect di successo sulla piattaforma Salesforce. Inoltre, condivideremo gli approcci su cui concentrarsi se siete uno developer in procinto di diventare un architect. Essere un buon architect significa imparare, esercitarsi e fissare obiettivi per tutta la vita.

Differenza tra Developer e Architect Salesforce

È molto importante capire cosa fa il  Salesforce Developer e cosa è il Salesforce Architect.

Developer

  • Sviluppa il prodotto e si concentra sulla soluzione di un problema specifico.
  • Coloro che scrivono il codice come Apex, VF, Aura e LWC.
  • Progetta la struttura del codice come il framework trigger.
  • Considerare i governor limits quando si progettano le soluzioni.
  • Responsabile CI/CD

Architect

  • Pianifica, progetta e revisiona la costruzione di software aziendale, principalmente incentrato sul cloud e legato a Salesforce.
  • Mantenere la visione e prevedere il sistema prima che venga costruito.
  • Pensare al quadro generale, pensare in modo strategico e comunicare in modo efficace.
  • È responsabile della modellazione dei dati, del paesaggio del sistema, dell’architettura di integrazione, della progettazione della sicurezza, dei grandi volumi di dati, delle prestazioni del sistema e così via.

 

Responsabilità dell’Architect 

Solo il nome fa pensare che si tratti di tecnologia, giusto? Non esattamente, il ruolo e il successo dipendono da molto altro. Potete consultare la sessione Meta Architect con Carl Brundage.

  • Creare piani di implementazione e progettazione dell’architettura
  • Identificare i punti di forza, i punti deboli e i compromessi nelle decisioni di progettazione
  • Comunicare le panoramiche del progetto ad un pubblico di dirigenti/commerciali e tecnici
  • Garantire che il design dell’applicazione supporti i requisiti di business
  • Collaborare con altri sugli approcci necessari per supportare la strategia
  • Garantire la consegna tempestiva di un software completamente funzionale per gli utenti

Mentalità CTA 

Le conoscenze acquisite in ciascun dominio devono essere applicate in un contesto aziendale, per risolvere un problema aziendale e ottenere un valore aziendale. Questo è l’obiettivo di una mentalità CTA: riunire tutto e applicare le lenti giuste per vedere i modelli. Ecco alcuni semplici modi per pensare come un architect.

Pensare in modo strategico

  1. Pensare a un numero di passi in anticipo, pensare a come la situazione potrebbe evolvere, a come le leve potrebbero cambiare.
  2. Conoscere le limitazioni e gli altri rimedi
  3. Eseguire onestamente la valutazione e la mitigazione dei rischi

Comunicare in modo efficace

  1. Un buon architect non solo conosce bene la soluzione, ma è anche in grado di spiegarla a diversi interlocutori.
  2. La conoscenza non serve a nulla se i vostri interlocutori non capiscono in che modo li aiuta.
  3. Che si tratti di sviluppatori o di dirigenti aziendali, comunicare in un contesto e in un linguaggio comprensibile al pubblico è la chiave per essere un architect di prima classe.

Vedere il quadro generale

  1. L’architect ha sempre un occhio di riguardo per la visione globale. È costretto a pianificare, progettare e revisionare la costruzione di software aziendale, principalmente incentrato sul cloud e su Salesforce.
  2. Tenere d’occhio i risultati finali e mantenere il programma sulla giusta rotta per raggiungere i giusti risultati aziendali è la chiave del successo.

Di seguito la sessione completa, per un chiarimento un più.

Alcuni miti per l’Architect Salesforce

Parliamo di alcuni miti che abbiamo sempre avuto per l’Architect Salesforce.

  • Per diventare un architect Salesforce ha lavorato prima come developer Salesforce.
  • L’architect Salesforce deve essere in grado di scrivere Apex e LWC.
  • L’architect Salesforce sa tutto.
  • Le certificazioni sono lo standard d’oro.

E poi?

1) Creare il proprio obiettivo

L’autovalutazione è molto importante. Dovete sapere che cosa vi piace fare? Qual è la vostra forza naturale e cosa volete continuare a fare e cosa volete abbandonare nel vostro ruolo futuro? Essere un buon architect significa imparare, esercitarsi e fissare obiettivi per tutta la vita.

2) Capacità di presentazione

Cogliete ogni occasione per fare pratica e superare le vostre paure. Parlate a un gruppo di utenti e gestite un workshop con un cliente per imparare le 5 abilità che i grandi consulenti Salesforce hanno in comune.

3) Trovare un mentore

Un mentore è davvero utile, soprattutto quando ci si prepara per l’esame del CTA. Qualcuno che possa darvi un feedback onesto e aiutarvi a strutturare i vostri pensieri è un ingrediente fondamentale per il vostro successo.

4) La pratica rende perfetti

Ora che conoscete i 3 semplici ingredienti che fanno di un architect un buon architect e vi sentite pronti per le vostre tavole di revisione, come ci arrivate? Lasciate che vi dica una cosa: non è facile. Per mettere insieme la vostra vasta conoscenza del dominio in un’architettura specifica del contesto ci vuole pratica. Quindi tutto ciò che posso dire è: “Pratica, pratica, pratica”.

5) Il feedback è un regalo

Infine, “il feedback è un regalo”, accettatelo con gratitudine. È una qualità che può solo aiutarvi a migliorare ogni volta. L’esperienza è la meravigliosa conoscenza che vi permette di riconoscere un errore quando lo rifarete.

6) Abitudine a pensare in modo strategico

Una delle cose più belle di tutto il percorso per diventare un CTA è che si prende naturalmente l’abitudine di pensare in modo strategico, di pensare al quadro generale, di organizzare i propri pensieri in un contesto di business, ecc.

7) Cosa c’è oltre la CTA

L’apprendimento non si ferma qui: la mentalità di crescita è estremamente importante prima e anche dopo le commissioni di revisione.

 

 

Fonte: tradotto da ApexHours

Share:

administrator