Pulsanti, link e azioni sono funzionalità standard disponibili in tutte le organizzazioni e possono essere facilmente personalizzati da un amministratore senza alcun codice. In generale, i pulsanti, i link e le azioni possono essere aggiunti a Salesforce (di solito a un record) per fare qualcosa. La loro funzione dipende da quale funzione si sceglie e da come la si imposta.

In questo articolo analizzeremo i diversi tipi di pulsanti, link e azioni, come configurarli e quando utilizzare uno piuttosto che l’altro.

Pulsanti e Link

I pulsanti e i link personalizzati (custom) svolgono la stessa funzione in Salesforce. Possono essere utilizzati per inviare un utente a un luogo esterno o per lanciare OnClickJavaScript o Visualforce.

Dalla schermata di modifica del pulsante o del link custom, è possibile selezionare cosa succede quando un utente fa clic sul pulsante o sul link e dove finisce.

Dovreste già avere familiarità con i pulsanti standard nell’angolo in alto a destra della maggior parte delle pagine di Salesforce, e qui troverete anche i pulsanti custom. Ho aggiunto un pulsante custom per consentire all’utente di effettuare una rapida ricerca su Google sull’account.

I link custom appaiono nella sezione dei link custom del layout della pagina. Ho anche aggiunto un link custom per effettuare una ricerca su Google, come mostrato di seguito.

Come amministratore dichiarativo, questa è la funzione che uso più di frequente: un pulsante della pagina dei dettagli che consente all’utente di fare una rapida ricerca su Google. Si può usare anche per fare ricerche su LinkedIn, ecc.

Ecco la formula per fare una ricerca su Google, se volete usarla nella vostra organizzazione:

1
http://www.google.com/search?q={!Account.Name}

Azioni Custom

Le azioni possono essere utilizzate in molti modi! In sostanza, le azioni consentono di rendere l’utilizzo di Salesforce più veloce e più semplice per gli utenti, dando loro un pulsante per fare qualcosa che altrimenti richiederebbe molto tempo. Con le azioni, è possibile creare un pulsante per:

  • Creare un record
  • Aggiornare un record
  • Inviare un’e-mail
  • Registrare una chiamata
  • Personalizzare Visualforce
  • Invocare un componente Lightning
  • Invocare un componente web
  • Attivare un flusso

Le azioni possono essere create in due modi principali: a livello di record o a livello globale. Le azioni a livello di record sono azioni per le quali è necessario un pulsante su una singola pagina di record. Le azioni globali sono azioni che possono essere aggiunte a più oggetti/pagine di Salesforce.

Azioni a livello di record

In questo esempio, il nostro caso d’uso è che il team di assistenza clienti riceve spesso da un cliente il feedback che una persona non lavora più presso quell’account e si è trasferita in un altro account. Vogliamo creare un record di contatto per quella persona presso il suo nuovo account, invece di modificare il record esistente.

A livello di record (record level), nella sezione Setup dell’oggetto, andare su Pulsanti (Buttons), Links e azioni (Actions). Fare clic su New Action.

In questo caso, possiamo usare un’azione per creare un nuovo record di contatto. Poiché i nostri utenti si trovano nella vecchia pagina dei contatti quando ciò accade, possiamo creare l’azione personalizzata direttamente sull’oggetto contatto.

Innanzitutto, impostiamo l’azione per creare un nuovo record di contatto. Poi facciamo clic su Edit Layout per rendere obbligatori i campi appropriati e impostare alcuni campi predefiniti per i nostri utenti, in modo da ridurre la quantità di digitazioni manuali che devono fare. Infine, dobbiamo aggiungere il nostro nuovo pulsante di azione (new action button) al layout della pagina dei contatti esistente.

Ora provatelo! Passate a un qualsiasi record di contatto:

Quando si fa clic su “Move to New Company”, il nome e il cognome di Andy vengono prepopolati perché queste informazioni non sono cambiate. Inoltre, “Nome account” e “E-mail” sono obbligatori, perché saranno diversi ed è necessario disporre di queste informazioni. Infine, lo stato predefinito è impostato su “Active”, ma l’utente può modificarlo se necessario. C’è anche spazio per il nuovo numero di telefono e il titolo di lavoro di Andy.

In questo modo, abbiamo evitato all’utente di dover lasciare questa schermata per raggiungere un pulsante “New Contact” da un’altra parte e abbiamo anche evitato all’utente di dover copiare e incollare i dati (il nome di Andy) dal vecchio record al nuovo record.

Un altro esempio di azione custom per un record potrebbe essere quello di lanciare un flusso che compie più azioni. Ad esempio, se si ha un record di progetto in Salesforce, si può creare un pulsante di azione chiamato “Complete & Invoice”. Quando l’utente è pronto a completare il progetto e a inviare la fattura (invoice) al cliente, può fare clic sul pulsante per avviare un flusso. Questo potrebbe aggiornare il record esistente a completato, creare un record di fattura e inviare un’e-mail al cliente.

Azioni Globali

Le azioni globali (global actions) hanno funzionalità simili a quelle dei record, ma possono essere applicate in modo più ampio in tutto Salesforce. Mentre i due esempi precedenti si applicavano solo a specifici record di Salesforce, le azioni globali possono essere utilizzate in qualsiasi punto in cui sia possibile aggiungere un pulsante. Forse conoscete già alcune azioni globali standard, come “New Case” o “New Task”.

In questo esempio, il nostro caso d’uso prevede che i nostri utenti debbano essere in grado di creare un record PoC (oggetto personalizzato) rapidamente e da qualsiasi punto di Salesforce. Non possiamo usare un’azione record, perché questa apparirà solo sulla pagina del record, quindi un’azione globale è la scelta migliore per questo scenario.

Da Setup, spostatevi su Global Actions. Quindi fare clic su New Action.

Dalla schermata di modifica dell’azione, è possibile impostare un nome e il tipo di record che si desidera creare, nonché modificare il messaggio di successo.

Come già accennato, è necessario impostare il layout della pagina dell’azione e i valori predefiniti dei campi.

Ricorda: La semplice creazione dell’azione non la rende disponibile ovunque. È necessario aggiungere l’azione ai punti in cui si desidera che appaia (come i layout di pagina).

Le azioni globali possono anche essere aggiunte al layout dell’editor, in modo da essere accessibili sotto il segno “+” nell’angolo in alto a destra dell’org:

Sintesi

I pulsanti, i link e le azioni sono cambiati molto nel corso degli anni. Ci sono così tanti casi d’uso per loro, soprattutto se combinati con i flussi, che le possibilità sono infinite!

Vi consiglio di passare del tempo con i vostri utenti per vedere cosa fanno effettivamente in Salesforce. È probabile che abbiano compiti ripetitivi che potrebbero essere facilmente sostituiti con pulsanti, link o azioni. Anche se un processo non può essere completamente automatizzato, queste funzioni consentono di risparmiare un po’ di tempo e di ridurre al minimo la frustrazione.

 

 

 

Fonte: tradotto da Salesforceben

Share:

administrator